Un seminario sul disegno M&F Merletto TC.0062.re.

Qui presentiamo gli ultimi disegni che abbiamo realizzato
Avatar utente
M&F Merletto
Messaggi: 60
Iscritto il: 09/02/2016, 14:58

Un seminario sul disegno M&F Merletto TC.0062.re.

Messaggioda M&F Merletto » 25/06/2018, 14:55

Il prossimo 21 e 22 luglio M&F Merletto propone un seminario di approfondimento sul proprio tracciato TC.0062.re che avrà luogo presso la propria sede a Pieve S.Stefano (AR).
Questo tema va ad ampliare la già vasta gamma di proposte didattiche esistente.
Come sempre abbiamo preparato un’accurata progressione di esercizi propedeutici per l’apprendimento e l’assimilazione della tecnica specifica di questo tracciato.
Al termine del seminario, oltre all’esercitazione verrà rilasciato un cartone originale con il tracciato TC.0062:re.
I nostri seminari hanno come soggetto disegni da noi realizzati in prima persona. Ogni volta, sia che si tratti del restauro di un vecchio cartone, di un nostro tracciato originale, di tipo tradizionale oppure di un soggetto astratto, la nostra conoscenza tecnica di ciò che andiamo a proporre é totale.
Ogni tracciato, prima del disegno definitivo, é frutto di studio, progettazione, sperimentazione e verifica tramite l’esecuzione di prototipi e campioni con l’utilizzo di vari filati.
Spesso ci viene chiesto perché non realizziamo dei tutoria filmati con le istruzioni per realizzare i nostri tracciati. Ebbene, noi siamo convinti che nulla possa sostituire il contatto diretto tra chi insegna e chi apprende. Quando un profano vede una merlettaia lavorare velocemente davanti al proprio cuscino é colpito dalla rapidità e dalla sicurezza con cui vengono intrecciati i fuselli e dalla sequenza delle combinazioni, convinto che l’essenza del merletto sia tutta lì. Ma c’é ben altro, e ciò che non si vede a prima vista é forse la parte più importante. Mi riferisco ad esempio al grado di trazione del fio, a come viene accostato il punto, a come si impugnano i fuselli, alla tecnica di manovra dell’uncinetto a come la merlettaia si posiziona rispetto al lavoro e potrei continuare con molte altre variabili che sono individuali, per cui ogni soggetto deve essere osservato indirizzato e corretto da parte di chi insegna. Solo così chi apprende ha la certezza di non contrarre vizi e cattive abitudini difficili da perdere una volta acquisiti.
Anche il numero di partecipanti ad un seminario è importante e se anche non esiste un numero assoluto é certo che chi insegna deve assicurare il massimo dell’attenzione e della chiarezza ad ogni partecipante.
Questi sono i concetti base ai quali ci ispiriamo per strutturare i nostri seminari e scegliere le progressioni didattiche più adeguate. Vogliamo offrire al nostro pubblico i migliori strumenti per approfondire la meravigliosa arte del merletto a fuselli.
Immagine
Ciao a tutti

Torna a “I nostri disegni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite