Pagina 1 di 1

Rencontres Internationales de la Dentelle. Vauvert (France)

Inviato: 26/10/2016, 17:41
da M&F Merletto
La prima volta che M&F Merletto espatria in Francia. Il 22 ottobre 2016 si è tentuto l’Incontro Internazionale... de la Dentelle, per dirlo alla francese ed M&F era presente con i suoi cartoni e fascicoli.
Non conoscevamo la zona di Vauvert, immersa nel parco nazionale della Camargue: paesaggi davvero belli e suggestivi, dove è possibile vedere i celebri cavalli camarguesi o le mandrie di tori. Il centro di Vauvert non è molto grande, ma carino. Gli organizzatori ci hanno accolto con tanto entusiasmo e gentilezza.
La cosa che mi ha colpita di più è stato il fatto che il soggetto dell’incontro era SOLO MERLETTO, come in Italia non avevo mai visto.
La struttura dove si è tenuto l’evento era un palazzetto dello sport, il venerdì mattina al nostro arrivo, completamente vuoto, in poco più di un’ora hanno allestito delle griglie e portato dei tavoli, alle 14,00 hanno dato agli espositori la possibilità di iniziare a montare gli stands.
Quando con Livio abbiamo finito di montare erano le 18,00, abbiamo fatto un giro per il palazzetto e con entusiasmo ho visto tutto allestito (addirittura gli stand erano già chiusi ed ho guardato attraverso la chiusura) di SOLO MERLETTO. La dentelle e solo dentelle, ovviamente tutti stand di grande qualità con materiale utile a fare merletto, stand dedicati solo ai fuselli, fuselli in legno, vetro, plastica, ceramica dalle mille forme; stand di soli fialti: sete, lini, cotoni, lurex, metallizzati; mille colori diversi con tante grossezze, come potete ben capire mi sono sentita nel negozio dei balocchi. Libri di merletto, cuscini provenienti da tutto il mondo e quindi con forme diverse, supporti per ventagli o borsette, abiti decorati con applicazioni a merletto, scuole di Merletto francesi, artisti stranieri e persino una pasticceria che addolciva tutti noi standisti con i suoi merletti in cioccolato.
Prima di partire ero timorosa, mi si diceva che i francesi potevano rivelarsi scettici e titubanti di fronte a disegni diversi dai loro, con gioia sono stata smentita: abbiamo incontrato persone davvero molto gentili che hanno tanto apprezzato i nostri tracciati. Non parlo francese ma lo capisco, i fuselli e le mie mani hanno parlato per me, ho mostrato il mio merletto ho fatto vedere come si lavorava uno dei nostri cartoni ed è nata una bella simbiosi con le persone (tante, tantissime) che si sono soffermate al nostro stand. Livio con il suo francese è stato davvero bravo e mi ha sostenuta ed aiutata molto. Il merletto francese decisamente bello e di grande classe, non facile ma bellissimo, tanta seta e quindi molto fine e raffinato. La semplicità del luogo (un palazzetto dello sport allestito in modo davvero semplice, come in Italia non si potrebbe forse neppure concepire) che contrasta con la raffinatezza e bellezza del contenuto della mostra.
Bilancio positivo, quando salutando i colleghi standisti, alcuni di loro ci hanno invitato a manifestazioni francesi di solo Merletto non abbiamo avuto nessuna esitazione se il calendario ce lo consente, sicuramente torneremo molto volentieri in Francia. Vauvert ci ha aperto la mente, ci ha fatto vedere cose belle e ci ha dato nuovi stimoli e voglia di fare cose nuove e diverse, sopratutto ci ha tolto il timore che avevamo alla partenza.

Re: Rencontres Internationales de la Dentelle. Vauvert (France)

Inviato: 27/10/2016, 8:46
da Silvia.g27
Grazie per il bellissimo servizio......e quanta sana invidia!

Re: Rencontres Internationales de la Dentelle. Vauvert (France)

Inviato: 16/11/2016, 18:37
da Ospite
Molto gratificante la vostra esperienza in Francia... Spero esserci anch' io in futuro... Un gran abbraccio Cristina