vetrina-blog

La Vetrina di M&F Merletto

M&F Merletto in occasione della “ Sagra del Prugnolo” svoltasi a Pieve S. Stefano (AR), dove M&F ha la propria sede, in data 07 maggio 2016, ha inaugurato la vetrina dove esporre disegni e manufatti, frutto dell’opera di ingegno e della manualità di Maria Elena Fanfani. La scelta di avere una vetrina reale oltre a quella virtuale, diffusa nel web, risponde all’esigenza di dare un punto di riferimento “fisico” al proprio pubblico. Esprime inoltre, in maniera tangibile, la svolta professionale che lo Studio M&F di Grafica e Progettazione, ha effettuato, dedicando al mondo del merletto a fuselli importanti risorse in termini di ricerca e attività progettuale sui tracciati esecutivi da proporre a coloro che si dedicano a questa preziosa forma di arte.
I numerosi incontri che facciamo continuamente durante la nostra partecipazione alle fiere del settore, che trasformano i contatti virtuali avuti sul web in conoscenze dirette, ci portano ad invitare tutte queste persone a venirci a trovare presso la nostra sede e la vetrina vuole essere una precisa indicazione ed un preciso riferimento di identità.
Le iniziative che M&F Merletto intende proporre al suo pubblico, sono molteplici e parte di esse si svolgeranno direttamente presso la sede in Via Michelangelo n° 28 a Pieve S. Stefano (AR), come ad esempio alcuni seminari dedicati all’esecuzione di tracciati originali disegnati da M&F.
Quindi, funzione pratica e significato simbolico si intrecciano nell’allestimento della vetrina di M&F Merletto che vi invitiamo a visitare di persona.

One Response so far.

  1. Mariacristina Fabbro scrive:
    Molto bene, ora si potrebbe anche fare dei weekend per chi abita lontano da voi con dei corsi a fasce orarie per poter aiutare tutte le merlettaie italiane a modificare o migliorare il proprio modo di lavorare… in Quanto in varie regioni hanno diversi metodi per lo sviluppo del merletto.
    io sarò una di queste corsiste che sarò onorata a migliorare la qualità lavorativa.
    un abbraccio Cristina dal Friuli

LEAVE A COMMENT